Rifiuti ingombranti ecco come fruire del servizio di raccolta

Dopo alcuni problemi che avevano creato un notevole rallentamento nonché qualche blocco del servizio raccolta ingombranti, il servizio è ripreso e sta riuscendo a smaltire l’arretrato.

Nello specifico ricordiamo che per richiedere tale servizio occorre chiamare il numero telefonico 091.943141. L’operatore prenderà i dati dell’utente, verificherà se il tipo di rifiuto da smaltire rientra tra quelli previsti e inserirà il nominativo, con relativi dati identificativi , la tipologia del rifiuto ingombrante ed un recapito telefonico in un database per poter essere poi richiamati per stabilire il giorno di esposizione del rifiuto.

La raccolta, esclusivamente su prenotazione, avviene il martedì e giovedì.

Se trovate il numero telefonico occupato, provate in diverse ore del mattino, è un servizio molto richiesto che il Comune gestisce con poche risorse ma tentando di accontentare tutti gli utenti.

Ricordiamo che il servizio è gratuito.

Il rifiuto, senza che ingombri le strade ove circolano veicoli, deve essere lasciato sul pianerottolo, fuori ai palazzi, non viene infatti preso direttamente dall’abitazione, solo nel giorno indicato dall’operatore che richiamerà.

Si ricorda che sono rifiuti ingombranti: porte, armadi, cucine, materassi, divani, letti, reti, mobili,arredi, sedie, tavoli, ecc, ed alcuni degli elettrici: televisori, computer, monitor, stampanti, lampade, elettrodomestici grandi e piccoli come lavatrici, frigoriferi, lavastoviglie, forni elettrici, condizionatori.

fabio atanasio

Assessore Fabio Atanasio

L’assessore ai Lavori Pubblici, Fabio Atanasio sottolinea: Piuttosto che abbandonare in maniera incivile i rifiuti per strada, è sufficiente fare una telefonata per salvaguardare l’ambiente ed evitare di sporcare la nostra città”.

(nelle foto i numerosi interventi dell’ultima settimana)

1234567891011